Rischia di investire uno studente e poi lo ferisce con un cacciavite, 72enne arrestato dai carabinieri a Pomigliano D’Arco (Napoli)

Ha ferito con un cacciavite uno studente che, poco prima, aveva rischiato di investire con la propria auto davanti ad una scuola di Pomigliano d’ Arco. Un uomo di 72 anni, Giuseppe Fusco, è stato arrestato dai Carabinieri con l’ accusa di lesioni aggravate nei confronti di un 17 enne. Secondo quanto ricostruito dai militari, sulla base delle testimonianze di alcuni studenti dell’ ITIS «Eugenio Barsanti» di Pomigliano d’ Arco, ieri, all’ orario di uscita della scuola, il 72 enne, mentre faceva retromarcia con l’ auto, ha sfiorato il ragazzo. Quest’ ultimo ha protestato vivacemente ed ha battuto un colpo sul cofano posteriore dell’ auto per avvertire Fusco della sua presenza. In risposta,l’ uomo è uscito dall’ auto armato di un cacciavite ed ha affrontato il ragazzo, colpendolo ad un braccio. I Carabinieri della Stazione di Pomigliano d’ Arco, avvertiti dagli studenti, che hanno difeso il compagno di scuola, sono intervenuti ed hanno arrestato Fusco. Il giravite è stato sequestrato. Il 72 enne sarà processato con rito direttissimo. Il ragazzo è stato medicato alla Clinica «Villa dei Fiori» di Acerra. La prognosi dei medici è di 4 giorni.

Condividi:
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
    4
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *