Il 21 giugno 2020 si celebra la Giornata nazionale per la lotta contro leucemie, linfomi e mieloma

Il 21 giugno si celebra la 15° edizione della Giornata Nazionale per la lotta contro Leucemie, Linfomi e Mieloma, posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e istituita permanentemente dal Consiglio dei Ministri. La Giornata è un’occasione speciale per sensibilizzare alla lotta contro i tumori del sangue, illustrare i progressi della ricerca scientifica ed essere ancora più vicini ai malati ematologici, adulti e bambini, anche in un momento come questo che ci costringe a vivere fisicamente distanti.

LINEA DIRETTA CON GLI EMATOLOGI

Venerdì 19 giugno, dalle ore 8 alle 20, sarà attivo il NUMERO VERDE AIL – PROBLEMI EMATOLOGICI 800 226 524. Al numero risponderanno otto illustri ematologi e un pool di altri specialisti, per offrire a tutti coloro che chiameranno consigli sulla malattia e sui centri di terapia presenti sul territorio nazionale.

8-9.30 Prof. Massimo Offidani
9.30-11 Prof.ssa Maria Teresa Petrucci
11-12.30 Prof. Francesco Buccisano
12.30-14 Prof. Giuseppe Visani
14-15.30 Prof. Giuseppe Basso
15.30-17 Prof.ssa Giorgina Specchia
17-18.30 Prof. Maurizio Martelli
18.30-20 Prof. Fabrizio Pane

Il Numero Verde AIL problemi ematologici è attivo ogni terzo mercoledì del mese dalle 14:00 alle 17:00 per dare informazioni sulle malattie, sui centri di cura e sui servizi svolti dall’Associazione.

AIL SEMPRE AL FIANCO DEI PAZIENTI E DEI LORO FAMILIARI

AIL opera al fianco dei pazienti ematologici e dei loro familiari tutto l’anno, ma in occasione della Giornata Nazionale per la lotta contro leucemie, linfomi e mieloma ci sembra importante ricordare l’opera delle 81 sezioni provinciali AIL che anche durante l’emergenza sanitaria da Covid-19 si sono adoperate su tutto il territorio nazionale per garantire e implementare, compatibilmente con le attività consentite dai decreti legge emanati dal Governo, i servizi di assistenza ai pazienti ematologici. In particolare sono stati potenziati il supporto ai reparti di ematologia, il supporto psicologico telefonico e le Cure domiciliari per adulti e bambini, essenziali sempre ma ancora di più oggi. Le cure domiciliari sono un servizio utile per evitare il ricovero in ospedale a tutti i pazienti che possono essere curati nella propria casa con l’aiuto di familiari e amici; il modo più efficace per migliorare loro la qualità della vita e per aiutarli a lottare al meglio contro la malattia. I volontari e tutto il personale AIL hanno anche collaborato all’attivazione di nuovi servizi dedicati ai pazienti come la consegna domiciliare di farmaci, della spesa, e la distribuzione presso i reparti di dispositivi medici e di protezione individuale.

PER TUTTE LE INFO WWW.AIL.IT

#MAIPIÙSOGNISPEZZATI

 

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.