Napoli: ha aggredito la madre e la sorella minacciandole con cacciaviti e martello per soldi, arrestato dalla polizia

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e del Commissariato San Ferdinando, su segnalazione della Sala Operativa, sono intervenuti presso un’abitazione in via Santa Maria Francesca  per la presenza di una persona armata. I poliziotti, giunti sul posto, hanno udito delle urla provenienti da un appartamento all’esterno del quale vi era un uomo che, brandendo due cacciaviti ed un martello, stava inveendo contro due donne. L’aggressore è stato bloccato e le vittime, madre e sorella dell’uomo, hanno raccontato delle sue continue richieste di denaro accompagnate da minacce. A.C., napoletano di 47 anni con precedenti di polizia, è stato arrestato per tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.