Cantiere edile su un terreno non edificabile a S. Vitaliano (Napoli), tre persone denunciate dai carabinieri, sanzionati 11 operai

A San Vitaliano i carabinieri della locale stazione hanno trovato 11 operai che – nonostante il divieto imposto dalle normative anti-contagio – stavano lavorando all’interno di un cantiere edile. Dagli accertamenti i carabinieri hanno constatato che il cantiere era stato allestito all’interno di un terreno non edificabile. I militari hanno denunciato per esecuzione di lavori edili in assenza del permesso per costruire tre persone: il proprietario del terreno, l’imprenditore edile e il rappresentante legale delle ditte incaricate per l’esecuzione dei lavori. Gli operai sono stati sanzionati per la violazione delle norme anti-covid mentre il terreno di circa 500 metri quadrati è stato sequestrato.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.