Napoli, applausi e sirene accese, omaggio dei vigili del fuoco ai medici degli ospedali. “Sempre insieme nelle emergenze, ora sono loro in prima linea”

“Siamo sempre insieme ai medici nelle tragedie, stavolta sono loro in prima linea e sentivamo giusto andare ad applaudirli, anche se avremmo voglia di abbracciarli”. Così Giuseppe Cristiano, caporeparto e coordinatore provinciale dei Vigili de Fuoco di Napoli, racconta il doppio appuntamento dei pompieri che stamattina sono andati a rendere omaggio ai medici che lottano il coronavirus agli ospedali Cotugno e Cardarelli. I vigili del fuoco stamattina con alcuni mezzi si sono schierati in divisa all’esterno degli ospedali, tributando un applauso a sirene accese ai medici, raccolti anche loro in camice e mascherina. Al Cardarelli i pompieri hanno donato un casco a un rappresentante dei sanitari. All’ingresso del pronto soccorso del Cardarelli uno striscione appeso dai sanitari che recita: “Noi siamo figli delle Quattro Giornate, dimostriamolo”, che richiama alla guerra contro il covid19.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.