Coronavirus, in Corea del Sud rischia un anno di carcere chi viola la quarantena, le nuove misure in vigore dal 5 aprile

La Corea del Sud ha imposto il carcere per coloro che non rispettano la quarantena e le regole dell’isolamento. Chiunque violi le norme rischia un anno di prigione o una multa di 8.200 dollari in base alla nuova legge promulgata per l’emergenza coronavirus e che entra in vigore il 5 aprile.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.