Morto un dipendente dell’Anm di Napoli positivo al Coronavirus, l’uomo era ricoverato nell’ospedale di Boscotrecase

E’ morto il dipendente dell’Anm, l’azienda di trasporto pubblico del Comune di Napoli, che nei giorni scorsi era risultato positivo al Covid-19 ed era stato ricoverato nell’ospedale di Boscotrecase. L’uomo di 62 anni era impiegato come ispettore di esercizio per il controllo del servizio di superficie; aveva lavorato fino alla mattina del 5 marzo, poi era partito per Torino, facendo ritorno a Napoli il 10 marzo. Durante questo viaggio, aveva avvertito i primi sintomi e aveva informato i superiori di avere alcuni decimi di febbre, mettendosi quindi in malattia. L’unico collega che ha avuto contatti con lui il 10 marzo e’ stato posto subito in isolamento fiduciario cautelativo, pur non avendo manifestato sintomi.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.