Coppia di giovani trovati in fin di vita allo stadio comunale di Marano di Napoli, la ragazza è deceduta poco dopo l’arrivo dei soccorsi, il giovane è ricoverato in ospedale in gravi condizioni

Ritrovamento choc allo stadio comunale di Marano, in via Falcone. Un ragazzo ed una ragazza, molto probabilmente tossicodipendenti, giacevano in fin di vita nella struttura. Lei, 20enne, è morta poco dopo l’arrivo dei soccorsi, mentre lui si trova all’ospedale San Giuliano di Giugliano in condizioni critiche. Dopo la segnalazione da parte dei dipendenti della struttura comunale gestita dalla Fidal Campania, sul posto sono giunti rapidamente mezzi di soccorso e carabinieri della locale compagnia. I sanitari del 118 non hanno potuto fare nulla per salvare la vita alla giovane. Secondo una prima ricostruzione, riportata da Terranostranews, i due avrebbero scavalcato i cancelli dell’impianto la scorsa notte, per appartarsi sulle gradinate. Sarebbero rimasti vittime di un’overdose di droga. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Marano, mentre è apprensione per le condizioni del ragazzo.

 

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.