Bombole di ossigeno taroccate sulle ambulanze del 118 sequestrate dai carabinieri a Cava de’ Tirreni (Salerno), aperta un’indagine dalla Procura di Nocera Inferiore

La procura di Nocera Inferiore ha avviato una indagine sulle bombole di ossigeno in uso ad alcune ambulanze del servizio 118. In particolare – come scrive il quotidiano “La Città”, in un articolo a firma di Salvatore De Napoli – sarebbe stato trovato in alcune bombole dell’ossigeno industriale al posto di quello medicale. In pratica le bombole non sarebbero state riempite secondo le modalità previste dai protocolli sanitari e soprattutto presso un’azienda non autorizzata. Ad eseguire il sequestro a Cava de’ Tirreni sono stati i carabinieri del Nas di Salerno.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.