Afghanistan, aereo precipita nell’est del Paese, appartiene ad una compagnia straniera

L’aereo precipitato oggi in Afghanistan apparteneva a una compagnia straniera, impossibile da identificare perchè il velivolo è andato completamente distrutto nell’impatto. E’ quanto ha detto il governatore della provincia di Ghazni, dove è avvenuto l’incidente. “L’aereo precipitato a Ghazni appartiene a una compagnia straniera e non è legato a nessuna compagnia aerea nazionale – ha detto Wahidullah Kalimzai all’agenzia di stampa russa Ria Novosti – l’aereo è andato completamente bruciato e non ci sono segni che possano aiutarci a identificare la compagnia”. Inizialmente era stato riferito che si trattava di un velivolo della compagnia afgana Ariana, notizia smentita dalla stessa azienda. Una fonte ha poi detto a Ria Novosti che si tratterebbe di un aereo dell’esercito afgano. Da parte sua, l’Autorità afgana per l’Aviazione Civile ha reso noto che l’aereo non era civile.

L’aereo precipitato oggi in Afghanistan, nella provincia sud-orientale di Ghazni controllata dai talebani, apperteneva alle forze Usa. E’ quanto riporta l’agenzia di stampa afgana Pajhwok, citando fonti. Una fonte governativa aveva detto in precedenza alla stessa agenzia che si trattava di “un aereo straniero” e che “tutti gli stranieri a bordo sono morti”.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.