Tragedia al Campus dell’Università di Salerno, 30enne si lancia dal parcheggio multipiano e muore, da alcuni anni non era più iscritta all’Ateneo

Una donna di 30 anni è morta questa mattina nel campus universitario di Fisciano (Salerno) dopo essersi lanciata dall’alto del parcheggio multipiano della struttura universitaria. La donna è precipitata al suolo da circa 15 metri di altezza. Da alcuni anni non era più iscritta all’Ateneo e – secondo alcune testimonianze – avrebbe già tentato il suicidio in passato. Gli agenti del posto di Polizia dell’ Università, intervenuto con i Carabinieri della compagnia di Mercato San Severino stanno cercando di risalire alle ragioni del gesto. Già in passato a Fisciano erano avvenuti episodi analoghi. A dicembre 2017 un 21 enne si uccise lanciandosi dallo stesso parcheggio. Pochi mesi prima un 19enne si suicidò gettandosi dalle scale della biblioteca scientifica.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.