Al via il 15 gennaio il progetto sulla corretta alimentazione bambini

L`educazione alimentare nell`infanzia è uno strumento strategico che favorisce buone abitudini fin da bambini, incoraggiando uno stile di vita sano anche da grandi. Per arrivare ai bambini, il progetto nazionale Sano, giusto e con gusto! (www.sanogiustocongusto.it) ha deciso di rivolgersi in prima battuta a tutti gli adulti che contribuiscono a determinare lo stile alimentare dei più piccoli. Un invito rivolto a genitori, nonni, familiari, insegnanti ed educatori che, grazie alle attività di divulgazione dei dietisti nutrizionisti volontari, coinvolge i bambini nella messa in pratica di un`alimentazione corretta, equilibrata, sostenibile e locale. Ideato dalla dottoressa Annamaria Acquaviva e realizzato in collaborazione con IOR, Istituto Oncologico Romagnolo, ANDID, Associazione Nazionale Dietisti, e ASAND, Associazione Scientifica dell`Alimentazione, Nutrizione e Dietetica dei Dietisti italiani, è un progetto educativo che intende raggiungere i bambini tra i 3 e gli 11 anni, dalla scuola dell`infanzia alla scuola primaria. Anche la Federazione nazionale Ordini dei Tecnici sanitari di radiologia medica, delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione, che riunisce oltre 200.000 esercenti di diciannove professioni sanitarie, ha deciso di promuovere il progetto Sano, giusto e con gusto! ritenendo l`iniziativa di importante valore a testimonianza del contributo sociale che l`Ente ordinistico può rendere ai territori e ai cittadini. “L`Istituto Oncologico Romagnolo è da sempre impegnato in interventi di prevenzione, oltre che di cura, a partire dagli studi epidemiologici svolti dal professor Dino Amadori, a cui tanto dobbiamo nella lotta contro il cancro – spiega la promotrice Annamaria Acquaviva -Dal primo progetto scientifico BATMAN, che ho condotto grazie allo IOR, con il patrocinio di ANDID, nasce Sano giusto e con gusto!, un progetto che mette in circolo tanta energia positiva: è emozionante la risposta di più di 100 colleghi, dietisti nutrizionisti che in tutta Italia metteranno a disposizione la propria professionalità al servizio della salute dei bambini”.

Questa è la prima edizione di un più ampio programma pluriennale che prevede diverse fasi e che si svolgerà tra gennaio e maggio 2020. Le iscrizioni all`edizione 2020 sono già aperte. Genitori, familiari, insegnanti, educatori possono aderire al progetto di educazione alimentare che promuove la salute dei bambini, la sostenibilità ambientale e l`attività motoria, compilando un`apposita scheda digitale (disponibile sul sito del progetto a questo collegamento). A completamento dell`iscrizione, i partecipanti riceveranno un kit di materiali didattici per attività ludiche e formative che permette di imparare divertendosi. Tra i materiali ci sono delle video pillole che saranno condivise anche sui social media del progetto (Facebook e Instagram). Si approfondiscono così tematiche come la sostenibilità ambientale dell`alimentazione, le intolleranze alimentari e le etichette alimentari. Dopo aver concluso questa fase formativa sarà attiva, dalle ore 9.00 del 15 gennaio 2020 fino alle ore 24.00 del 2 maggio 2020, la fase del Campionato di ricette. Questa avrà un ruolo importantissimo per il successo del programma di educazione alimentare, come dimostrato dai risultati dei precedenti progetti e confermato dalla letteratura scientifica. Obiettivi del campionato sono l`incoraggiamento di un`alimentazione gustosa, sostenibile, equilibrata e la valorizzazione del momento pasto come occasione educativa e socializzante. I bambini sono invitati a creare un piatto unico o un menu che includa verdure, cereali, proteine, grassi buoni, frutta e che rispetti il regolamento dedicato al Campionato delle ricette. In programma per maggio 2020, l`evento finale della prima edizione del progetto Sano, giusto e con gusto! prevede cooking show e attività ludiche dedicate ai bambini oltre alla premiazione delle migliori ricette. La valutazione delle ricette sarà affidata a un selezionato gruppo di medici, dietisti nutrizionisti, pedagogisti e altri professionisti della salute. Tutti i bambini riceveranno un attestato di partecipazione. Infine tutte le ricette partecipanti saranno raccolte all`interno di un eBook che sarà disponibile gratuitamente.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.