Detenuta aggredisce un’agente della penitenziaria nel carcere di Bologna

Una detenuta ha aggredito un’agente della polizia penitenziaria, strattonandola, e cercando di colpirla con calci e pugni. E’ successo al carcere della Dozza di Bologna, secondo quanto riferisce Domenico Maldarizzi, segretario regionale della Uil Pa Polizia Penitenziaria Emilia-Romagna: “Non passano giorni che in ogni istituto della Regione non vi siano eventi critici ed aggressioni al Personale questa volta, a farne le spese, sono le agenti del reparto femminile dell’istituto bolognese” Nella sezione celle aperte c’è stato un principio di rissa. Le agenti sono intervenute per riportare l’ordine, ma una detenuta si è scagliata contro una di loro, provocandole lesioni per sette giorni di prognosi.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.