Bracconiere denunciato dai carabinieri forestali di Casamicciola (Napoli), l’uomo è stato controllato in una zona di caccia privo di licenza venatoria

I carabinieri della stazione forestale di Casamicciola, durante un servizio di prevenzione e contrasto al bracconaggio denominato “bosco sicuro”, hanno denunciato un 54enne per porto illegale di arma e tentato furto venatorio. L’uomo infatti si aggirava nelle zone di caccia del comune di Serrara Fontana ma senza licenza venatoria e con un fucile destinato ad uso sportivo. I militari inoltre hanno elevato due sanzioni amministrative per abbandono di bossoli sul terreno e mancata annotazione sul tesserino da cacciatore della data in cui i sanzionati erano usciti in battuta e del numero degli esemplari che avevano abbattuto.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.