Bazzano (Bologna), sente rumori fuori casa e spara, un morto. Indagano i Carabinieri

Un uomo di 68 anni, italiano, custode insieme alla moglie di una dependance di una villa nelle campagne di Bazzano in Valsamoggia nel Bolognese – di proprietà di una famiglia fiorentina – sentendo alcuni rumori provenire dall’esterno dell’abitazione ha sparato cinque colpi di arma da fuoco, come è emerso dai primi accertamenti dei Carabinieri coordinati dalla pm Manuela Cavallo. Uscendo di casa in attesa dell’arrivo dei militari, i coniugi hanno trovato il cadavere di un uomo la cui morte è stata accertata dal 118. I fatti risalgono alle 5 di questa mattina. A quanto si apprende, alcune persone erano riuscite a forzare l’accesso di un capanno e a portare via alcuni attrezzi trovati poco distante dalla villa dai Carabinieri.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.