Napoli, in tre su uno scooter e con una carabina in un sacco, arrestati dai carabinieri dopo un inseguimento, tra loro anche un minore

I carabinieri della Compagnia Stella, insieme a quelli del Reggimento Campania hanno arrestato 3 persone per porto abusivo di arma clandestina. A finire in manette Emanuele Frenna, 20enne del posto, Alfonso Esposito, 19enne del quartiere San Carlo Arena (entrambi già noti alle ffoo) e un minorenne incensurato. Tutti a bordo dello stesso scooter, i tre sono stati sorpresi dai militari mentre percorrevano contromano Via San Vincenzo. Fuggiti all’alt i tre giovani sono stati bloccati dopo un breve inseguimento. Motivo della fuga il contenuto di un sacco nero che i tre stavano trasportando:  una carabina calibro 22 senza marca e matricola perfettamente funzionante. Frenna e Esposito sono stati sottoposti ai domiciliari, il minorenne è stato tradotto al Centro di Giustizia Minorile dei Colli Aminei. I tre giovani sono ora in attesa di giudizio.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *