Espulsi due stranieri per motivi di sicurezza tra cui anche l’imam di Padova. Nel 2019 sono state 91 le espulsioni

Due stranieri – un marocchino 24enne, residente a Torino, Mohamed Bendafi, e un imam 19enne bengalese, Jounayed Ahmed, residente a Padova – sono stati espulsi per motivi di sicurezza dello Stato. Le indagini hanno accertato che entrambi condividevano una visione radicale dell’islam: il marocchino aveva condiviso video che incitavano alla Jihad, mentre l’imam avrebbe anche i bambini che frequentavano i suoi corsi di religione Salgono così a 454 le espulsioni eseguite dal 2015 ad oggi, di cui 91 nel 2019.Nel 2018 sono stati eseguiti 126 allontanamenti, mentre erano stati 105 nel 2017.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *