Picchia la compagna davanti al figlio, arrestato dai carabinieri a Portici (Napoli), la donna da anni era vittima di violenze da parte dell’uomo che abusava di alcol e droga

Un 33enne di Portici è stato arrestato dai carabinieri della tenenza di Ercolano nell’abitazione di famiglia mentre stava aggredendo la compagna prima verbalmente e poi fisicamente. Tutto questo davanti agli occhi del figlio di 9 anni. Alla vittima ha causato contusioni ed escoriazioni giudicate guaribili in 20 giorni da medici dell’ospedale a cui la donna si è rivolta. Dopo aver medicato le ferite ha sporto denuncia ai carabinieri a cui ha raccontato che subiva violenze da mesi anche se non aveva mai denunciato. Le cause che scatenano la violenza del compagno sono verosimilmente anche l’alcol e la droga di cui fa uso. L’uomo risponderà di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali ed è in attesa del giudizio direttissimo.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.