Agropoli (Salerno), ha intascato per cinque anni la pensione della madre morta e fatto anche richiesta del reddito di cittadinanza, sequestrati dalla Guardia di finanza beni per 67mila euro

Per cinque anni, dal 2013 al 2018, ha intascato la pensione della madre morta, e successivamente ha fatto richiesta per ottenere il reddito di cittadinanza: per questo la guardia di finanza, su disposizione della Procura di Vallo della Lucania, ha sequestrato beni per 67mila euro a una donna di Agropoli, nel Salernitano. La donna è stata anche denunciata per il reddito di cittadinanza, e all’Inps è stata richiesta la sospensione del sussidio.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *