Uccide la madre a pugni al culmine di una lite per futili motivi, arrestato dai carabinieri

I Carabinieri di Ragusa hanno arrestato un 48enne ragusano. L’uomo e’ accusato dell’omicidio della madre, avvenuto nel corso di una lite insorta per futili motivi durante la quale l’anziana donna era stata colpita ripetutamente con violenza a mani nude dal figlio. Ricoverata in ospedale in condizioni critiche, la donna e’ morta dopo venti giorni di agonia.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.