I carabinieri della stazione di Qualiano hanno rintracciato e arrestato 3 persone in esecuzione di provvedimenti restrittivi emessi dalla Procura della Repubblica di Napoli

I carabinieri della stazione di Qualiano hanno rintracciato e arrestato 3 soggetti già noti alle forze dell’ordine, in esecuzione di provvedimenti restrittivi emessi dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli.

Il primo, Luigi Bevilacqua, 44enne del posto, dovrà scontare in carcere la pena di 2 anni di reclusione per il reato di estorsione commesso a Villaricca il 19 gennaio del 2017.

Ai domiciliari, invece, il 46enne Luigi Ortolano che sconterà 4 mesi di reclusione per violazioni alle prescrizioni imposte dal foglio di via obbligatorio a cui era vincolato.

Anche per il 57enne Raffaele Vallefuoco è scattata la detenzione domiciliare. Ritenuto responsabile del reato di contraffazione di supporti magnetici (cd e dvd), l’uomo sarà recluso nella sua abitazione per 1 anno e 2 mesi.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *