Alessandria: arrestato il proprietario della cascina responsabile dell’esplosione che ha provocato la morte di 3 vigili del fuoco

Una persona è stata fermata dai carabinieri di Alessandria per l’esplosione avvenuta nella notte tra lunedì e martedì della cascina di Quargnento, costata la vita a 3 vigili del fuoco e il ferimento di altri due e di un carabiniere. I reati contestati sono disastro doloso, omicidio e lesioni volontarie. Si tratta di Giovanni Vincenti, proprietario della cascina. Ha confessato di essere il responsabile dell’esplosione. Lo ha riferito Enrico Cieri procuratore capo di Alessandria, nel corso di una conferenza stampa, sottolineando che Vincenti, proprietario dell’edificio, ha messo in atto il piano per ottenere il premio di un’assicurazione sulla cascina, stipulata nell’agosto scorso, perché profondamente indebitato.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.