Lufthansa: massiccio sciopero fino a domani, centinaia di voli cancellati

Un massiccio sciopero del personale di volo ha costretto la compagnia aerea Lufthansa a cancellare 1.300 voli in due giorni per un totale di 180.000 passeggeri. Lo sciopero, proclamato dal sindacato Ufo, e’ iniziato ieri alle 23.00 e proseguira’ fino alle 23.00 di domani. Per oggi e’ prevista la sospensione di 700 voli e altre 600 cancellazioni, come comunica Lufthansa, sono in programma per domani. A Francoforte, il piu’ grande aeroporto del Paese, fa sapere un portavoce, la situazione e’ calma e i passeggeri dei voli cancellati sono gia’ stati informati di non recarsi all’aeroporto. La scorsa domenica l’Ufo aveva gia’ organizzato uno sciopero in 4 controllate di Lufthansa, che aveva portato alla soppressione di centinaia di voli. In quell’occasione la compagnia non era stata presa di mira. Lufthansa aveva concordato un aumento salariale del 2%, superiore a quello richiesto dall’Ufo. Tuttavia il sindacato ha deciso di proseguire con le agitazioni a causa del “persistente rifiuto di Lufthansa di negoziare” sulle altre questioni sul tappeto. 

 Carsten Spohr, il numero uno di Lufthansa, in una nota, si e’ detto pronto ad avviare una mediazione “nell’interesse dei nostri clienti e dipendenti”. Lufthansa ha poi reso noto che le sue controllate (Eurowings, Germanwings, Sunexpress, Lufthansa Cityline, Swiss, Edelweiss, Austrian Airlines, Air Dolomiti e Brussels Airlines) non sono state colpite dallo sciopero. Ufo, a sua volta, si riserva il diritto di estendere le azioni future alle filiali. Per poter offrire altre opzioni di volo ai passeggeri colpiti dallo sciopero, la compagnia aveva menzionato la possibilita’ di utilizzare aeromobili piu’ grandi su determinate linee delle sue controllate. Lufthansa offre inoltre ai suoi clienti di prenotare un volo con una compagnia del gruppo immediatamente e gratuitamente entro i prossimi dieci giorni. Inoltre i passeggeri delle tratte nazionali tedesche possono utilizzare Deutsche Bahn anche se i loro voli sono stati cancellati. “Faremo di tutto per ridurre al minimo l’impatto per i nostri clienti che soffrono di questo sciopero massiccio”, ha detto un portavoce del gruppo aereo.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *