Scoperta dai carabinieri una serra per la coltivazione di marijuana in due baracche su un terreno dietro la casa di un 51enne tratto in arresto

Aveva realizzato due baracche su di un terreno dietro la propria abitazione ad Auletta (Salerno) impiantando una vera e propria serra per la coltivazione di cannabis indica e per l’essiccazione di piante e di infiorescenze di marijuana. Un uomo, incensurato, del posto di 51 anni è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Sala Consilina per coltivazione illecita e detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso della perquisizione i militari hanno sequestrato 171 piante di cannabis (di altezza compresa tra i 15 ed i 190 cm), circa mezzo chilogrammo di marijuana, oltre 63.000 semi di canapa indiana e tutto il materiale per la coltivazione che avrebbe prodotto sostanze stupefacenti per un giro di affari stimato a oltre 100.000 euro.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.