Due arresti dei carabinieri di Marcianise (Caserta) per una rapina in una farmacia di Succivo avvenuta lo scorso marzo, le indagini si sono avvalse di testimonianze e immagini di videosorveglianza

Due persone di Sant’Antimo, di 50 e 38 anni, sono state arrestate dai carabinieri i Marcianise per rapina aggravata commessa lo scorso marzo in una farmacia di Succivo. Le indagini della Procura di Napoli Nord si sono dirette verso la coppia di rapinatori grazie alla visione delle immagini delle telecamere di sorveglianza e di alcune testimonianze, nonostante i due avessero il volto coperto durante il colpo. Il gip alla luce di ulteriori elementi ha così accolto la richiesta di arresto della locale Procura.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *