Folla ai funerali dei due agenti uccisi a Trieste, i video della partenza dal capoluogo friulano e all’arrivo dei feretri a Ciampino

Folla di autorità e cittadini ieri ai funerali di Pierluigi Rotta e Matteo Demenego, i due agenti uccisi nella Questura di Trieste, che sono stati celebrati a Trieste, nella chiesa di sant’Antonio Taumaturgo, dalla Questura al piazzale antistante la chiesa, migliaia di persone hanno salutato i feretri al loro passaggio e arrivo.

“Per i figli delle stelle Pierluigi e Matteo”. Questo messaggio con una rosa rossa avvolta in un nastro tricolore è stato lasciato da una bambina di Avellino, figlia di un carabiniere, al posto di guardia della Questura del capoluogo irpino nel giorno dei funerali di Pierluigi Rotta e Matteo Demango: “È stata la più toccante tra le tante manifestazioni di solidarietà e vicinanza che abbiamo ricevuto” ha detto il questore di Avellino, Luigi Botte, che ha voluto personalmente incontrare la bambina per ringraziarla. La rosa è stata collocata sulla lapide che ricorda i caduti della Polizia di Stato.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *