Foggia, voto di scambio e favori, arrestati ex deputato Udc e il figlio

La Guardia di Finanza ha arrestato, ponendoli ai domiciliari, l’ex parlamentare dell’Udc Angelo Cera di 67 anni e il figlio Napoleone, di 39 anni, consigliere regionale pugliese dei Popolari. L’accusa è tentata concussione. Napoleone Cera è indagato insieme al governatore Michele Emiliano e l’assessore regionale al Welfare Salvato Ruggeri nell’inchiesta legata alla nomina del Commissario dell’Azienda per i Servizi alla Persona “Castriota e Corropoli” di Chieuti, in provincia di Foggia.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *