Tifone Hagibis, allerta massima. Jma prevede violente mareggiate a Tokyo

Aumenta il livello di emergenza in Giappone, in concomitanza con l’arrivo del tifone Hagibis.
L’Agenzia meteorologica nazionale (Jma) ha diffuso il quinto grado di allarme, in una scala da 1 a 5, anticipando il pericolo estremo di piogge torrenziali in diverse aree dell’arcipelago centro orientale. Queste regioni saranno soggette a piogge come non si sono mai viste negli ultimi decenni. Alle 16 ora locale, secondo la tv Nhk, almeno 24mila abitazioni nell’area di Tokyo risultavano senza corrente elettrica, con interruzioni che hanno interessato anche le prefetture di Chiba, Shizuoka, Tochigi, Yamanashi, Ibaraki, Gunma, Saitama e Kanagawa. Gli ordini di evacuazione riguardano 262mila residenti nelle stesse località mentre gli avvisi precauzionali interessano 5,15 milioni di persone in 13 prefetture del Giappone centro-orientale. Le autorità che monitorano il tifone, il 19/esimo dell’anno, anticipano violente mareggiate nella piana del Kanto – dove è Tokyo – e nella regione del Tokai in tarda serata.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *