Usa: un farmaco fa crescere il seno ai maschi, la J&J risarcira’ 8 miliardi di dollari ad un uomo

 La Johnson & Johnson dovra’ pagare 8 miliardi di dollari di risarcimento a un uomo per non aver avvertito i consumatori che un medicinale antipsicotico, Risperdal, puo’ causare l’ingrossamento delle mammelle nei maschi. E’ quanto deciso da una giuria di Filadelfia in merito al caso denunciato dal 26enne Nicholas Murray, il primo portato in aula ma molti altri sono in attesa. Il Risperdal, medicinale prescritto contro schizofrenia e bipolarismo, e’ stato somministrato a Nicholas nel 2003 quando era un bambino. Secondo la sua denuncia, il gigante farmaceutico americano ha “scelto il profitto rispetto ai pazienti”, preferendo non avvertire del rischio di sviluppare la ginecomastia, l’ingrossamento delle mammelle nei maschi. La giuria ha dato ragione al 26enne, ordinando a Johnson & Johnson di pagare danni per 8 miliardi di dollari, ben al di sopra dei 680 mila dollari di risarcimento iniziale. Per la societa’ americana, si tratta di una cifra “gravemente sproporzionata” rispetto a quella somma inizialmente prevista, e si e’ detta fiduciosa che verra’ “ridimensionata” in appello. 

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *