Sorpreso dalla polizia a spacciare droga tra i compagni di scuola a Marcianise (Caserta), fermato il figlio 16enne di un noto affiliato al clan Belforte

Spaccia droga a scuola tra i suoi compagni. Un ragazzo di 16 anni a Marcianise, nel Casertano, e’ stato arrestato dalla polizia dopo che aveba fornito una dose a un suo ‘cliente’. S.G. intorno alle 15 di ieri era in via Madonna della libera, davanti l’istituto tecnico, seduto con l’altro ragazzo, 18 anni compiuti da poco, su di una panchina. I due si sono scambiati furtivamente qualcosa mentre passavano gli agenti che sono intervenuti. Il diciottenne ha loro consegnato un bastoncino di colore marrone, del peso di circa un grammo, poi rivelatosi hashish. La perquisizione personale del 16enne ha portato a scoprire che nascondeva negli slip un involucro con 17 bastoncini della medesima sostanza per un peso di circa 28 grammi. S. G., incensurato ma figlio di un noto affiliato al clan Belforte deceduto da tempo, si e’ visto convalidare l’arresto dal gup presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli, che ha applicato nei suoi confronti la misura cautelare della permanenza in casa.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.