Forte scossa di terremoto in Turchia, panico ed evacuazioni

terremoto

Un terremoto è stata avvertito a Istanbul. Secondo la protezione civile turca (Afad), la scossa è stata di magnitudo 5.8 con un epicentro a 7 km di profondità nel mar di Marmara al largo di Silivri, nella periferia europea della metropoli sul Bosforo. Sui social si segnalano le evacuazioni di diversi palazzi. La gente per la paura si è riversata nelle strade, blackout telefonici. L’epicentro è lo stesso del sisma registrato il 24 settembre, a sud-ovest della città sul Bosforo. L’area è attraversata dalla faglia nord anatolica, che la pone a rischio sismico.

E una nuova scossa di terremoto di magnitudo 4.1 è stata registrata pochi minuti fa, circa mezz’ora dopo quella di magnitudo 5.8 che è stata avvertita nitidamente dalla popolazione in tutta la metropoli sul Bosforo. Molta gente è scesa in strada in preda al panico, secondo quanto testimonia l’Ansa sul posto, ma non si segnala al momento alcun ferito. L’unico danno rilevante registrato finora è la caduta della punta di un minareto in una moschea di Avcilar, sulla sponda europea della metropoli sul Bosforo.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.