Varcaturo (Napoli), ha segregato la ex compagna e la figlia di due anni, poi ha violentato la donna, 27enne arrestato dai carabinieri. Nei confronti dell’uomo c’era già un divieto di avvicinamento

Ha tenuto ‘prigioniere’ per 12 ore in auto la sua ex compagna, picchiandola ripetutamente, e la figlia di due anni. Poi, dopo aver girato per la città senza meta, è tornato a casa e lì ha violentato la sua ex. E’ accaduto a Varcaturo, nel Napoletano. Nei confronti dell’uomo c’era già un divieto di avvicinamento alla donna disposto dal Tribunale dopo che per mesi l’aveva perseguitata. Ora il 27enne è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale, sequestro di persona e stalking.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *