Ucciso per una mancata precedenza, identificato e fermato l’autore, la vittima accoltellata davanti alla moglie e al figlio di 5 anni

È stato identificato e sottoposto a fermo un 50enne con precedenti penali, sospettato di avere ucciso ieri sera a coltellate il 28enne Giovanni Di Vito, dopo un litigio per una mancata precedenza a una rotatoria poco distante dal centro di Andria. L’uomo è stato accoltellato al torace davanti alla moglie e al figlio di 5 anni. Da subito gli agenti del commissariato di polizia si erano messi sulle tracce del presunto assassino, dopo avere ascoltato le testimonianze dei presenti che lo avevano visto allontanarsi a bordo di una Mercedes.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *