“Schumacher è cosciente”, lo avrebbe affermato un medico dell’ospedale francese dove il campione si trova ricovarato

Il sette volte campione del mondo tedesco di Formula 1 Michael Schumacher “e’ nel mio reparto e ti posso assicurare che e’ cosciente”: lo avrebbe affermato una cardiologa dell’ospedale europeo Georges Pompidou di Parigi, citata da Le Parisien. Un’affermazione, sottolinea il quotidiano, che tuttavia non rivela nulla sullo stato di salute dell’ex pilota, da lunedi’ nella capitale francese per sottoporsi a cure segrete. Di lui si occupa Philippe Menasche, pioniere delle terapie con cellule staminali. Ieri, e’ passato a trovarlo l’amico Jean Todt, che si e’ trattenuto per 45 minuti prima di lasciare l’ospedale in maniera discreta. L’ex team principal del team Ferrari durante gli anni in cui Schumacher ha dominato la Formula 1 è rimasto molto vicino alla famiglia. Triste coincidenza, a pochi chilometri da Parigi, il mondo della Formula 1 si riuniva per un altro evento drammatico: il funerale a Chartres del giovane pilota Anthoine Hubert, morto a 22 anni in una violenta collisione nella gara di Formula 2 di Spa-Francorchamps in Belgio il 30 agosto a cui hanno preso parte Alain Prost e Jean Alési, ma anche Mick Schumacher, il figlio del campione tedesco che non ha parlato delle condizioni di suo padre.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *