Botte alla madre e alla convivente, arrestato 48enne bloccato dai carabinieri a Borgo Virgilio (Mantova)

Un 48enne residente a Borgo Virgilio (Mantova), latitante da inizio agosto per i reati di evasione e lesioni personali aggravate, è stato arrestato dai carabinieri.     Ne ha dato notizia il Comando provinciale di Mantova. L’uomo era in detenzione domiciliare per maltrattamenti in famiglia, lesioni, incendio aggravato, fino ai primi di agosto. Passato presso l’abitazione dell’anziana madre e della convivente, le aveva aggredite causando loro ferite e lividi su tutto il corpo. Da quel giorno si era reso irreperibile. L’uomo è stato rintracciato in un’abitazione nella cittadina, dove si nascondeva con l’aiuto di un complice. Ora si trova in carcere a Mantova.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *