22enne napoletano muore mentre si trovava in vacanza in Grecia, il giovane era in acquascooter. Indagano le autorità greche, disposta l’autopsia

Un dramma ha colpito la famiglia napoletana di un giovane di 22 anni, Antonio Borrelli. Il ragazzo si trovava in vacanza a Mykonos, in Grecia, quando è deceduto in circostanze ancora da chiarire. Secondo le prime ricostruzioni il ragazzo era in acquascooter, impegnato in un giro in mare. Sarebbe finito in mare, forse per un malore, e dopo qualche istante sarebbe annegato. Sui fatti indagano le autorità greche, che hanno sequestrato lo scooter e disposto l’autopsia sulla salma del giovane napoletano, residente a Napoli Est. Grande cordoglio e commozione fra gli amici, che ad Antonio, detto affettuosamente ‘Brodino‘, dedicano i loro pensieri, alcune toccanti frasi d’addio:”Ci conoscevamo da una vita, eri sempre rimasto uguale, umile e con sani principi”. “Eri puro, buono e sincero, buon viaggio amico mio”, queste alcune sincere parole di commiato che gli amici scrivono sulla bacheca di Antonio. (Rassegna stampa – Napolitoday)

 

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *