Venditore ambulante in prognosi riservata e in pericolo di vita dopo essere stato colpito con un pugno al volto, arrestato l’aggressore

Un venditore ambulante di 42 anni e’ stato ricoverato in prognosi riservata a Ribera, nell’Agrigentino, ed e’ in pericolo di vita dopo essere stato colpito con un pugno al volto. I carabinieri hanno arrestato un 43enne senegalese per l’aggressione avvenuta nel centro della cittadina: l’accusa e’ di lesioni personali gravi. L’ambulante ha perso conoscenza ed e’ stato trasportato d’urgenza in ospedale. Alle prime luci dell’alba, dopo una fulminea attivita’ investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica di Sciacca, i Carabinieri della Tenenza di Ribera hanno stretto le manette ai polsi dell’aggressore, dopo un’indagine che si e’ avvalsa anche della visione di alcuni filmati delle telecamere presenti nell’area.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.