Villa Literno (Caserta), fermata dai carabinieri una cittadina nigeriana trovata in possesso di un ovulo di eroina

I Carabinieri della Stazione di Grazzanise (CE), presso la Stazione Ferroviaria di Villa Literno (CE), nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio della cittadina nigeriana O. J. cl. 1989, residente a Rosarno (RC), di fatto domiciliata in Castel Volturno. La donna, a seguito di perquisizione personale, è stata trovata in possesso di un ovulo di eroina dal peso di gr. 32,46 . Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. L’arrestata, è stata sottoposta ai domiciliari, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *