In preda all’alcol ha minacciato di morte il fratello e ha tentato di strangolarlo, arrestato dai carabinieri a Ercolano (Napoli)

Avrebbe minacciato di morte e tentato di strangolare il fratello più grande ma l’arrivo dei carabinieri ha evitato il peggio: un 45enne, già ai domiciliari, è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. L’episodio è accaduto ad Ercolano. L’uomo con precedenti per rapina e ricettazione, probabilmente sotto l’effetto dell’alcool, ha aggredito in casa il fratello 50enne minacciandolo più volte. Richiamati dalle urla, i militari della locale tenenza si sono portati verso la loro abitazione. Nel giardino di casa il pitbull dei due fratelli ha morso uno dei carabinieri che, libero dal servizio, era corso ad aiutare i colleghi. Anche dopo l’arrivo dei militari, il 45enne ha colpito il fratello alla testa e lo ha minacciato di morte. Quindi avrebbe urlato che se anche fosse stato arrestato, avrebbe ucciso il fratello al suo rientro a casa. Con difficoltà l’uomo è stato separato dal fratello e successivamente condotto in carcere. La vittima avrebbe poi riferito ai Carabinieri di aver subito, prima del loro arrivo, anche un tentativo di strangolamento.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *