Alain Delon colpito da ictus, il figlio: “A riposo in una clinica svizzera”. L’attore e regista 83enne sarebbe in buone condizioni

L’attore francese Alain Delon, 83 anni, ha avuto un ictus qualche settimana fa, con una “leggera” emorragia cerebrale e si “riposa” attualmente in una clinica della Svizzera. A dare la notizia il figlio Anthony, aggiungendo che le funzioni vitali dell’attore sono “perfette” e il suo “stato, secondo i medici, è stabile”. Grande regista, Alain Delon ha ricevuto la Palma d’Oro alla carriera a Cannes ad aprile dalle mani di sua figlia Anouchka. Anthony Delon ha precisato che prima del ritiro in Svizzera il padre è stato “operato all’ospedale universitario di Parigi Pitié-Salpêtrière, dove è rimasto tre settimane in terapia intensiva. Tutta la famiglia si è alternata al suo capezzale, mio fratello, mia sorella e mia madre Nathalie”.

“Le sue funzioni vitali sono perfette e le sue condizioni stabilizzate – ha proseguito il figlio dell’attore. – E’ tornato in Svizzera e si siede tranquillamente in una clinica”. 
“Mia sorella, che ora risiede in Svizzera, sta seguendo da vicino la sua guarigione e ci tiene al passo con i suoi progressi quotidiani”, conclude il testo diffuso dal figlio di Alain Delon.  Nelle ultime settimane, diverse riviste di gossip, tra cui Closer e Voici, avevano affermato che l’attore aveva avuto un ictus e un’emorragia cerebrale.
A metà giugno, l’entourage professionale di Alain Delon aveva comunicato che l’attore era stato ricoverato all’ospedale americano di Neuilly “per vertigini e apparentemente lievi mal di testa”. “Sintomi probabilmente dovuti all’aritmia cardiaca di cui soffre”, commentava la stessa fonte.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *