Gravi due operai in incidenti sul lavoro nel Milanese, uno è precipitato da cinque metri, l’altro si tagliato con del vetro

Due gravi infortuni sul lavoro questa mattina nel Milanese a distanza di mezz’ora uno dall’altro. Il più grave, intorno alle 10, a Buccinasco, in via Piemonte, dove un uomo di 55 anni, che stava lavorando all’interno della pelletteria Jessica, è precipitato da un’altezza di 5-6 metri per cause ancora da stabilire. L’uomo, che è in pericolo di vita, è stato trasportato al Policlinico. Sul posto sono intervenute ambulanza e automedica, che hanno allertato la Polizia locale di Buccinasco. A Bareggio, invece, in via Ravelli, un operaio straniero di 55 anni si è ferito gravemente a causa della rottura della vetrata su cui stava lavorando. Il vetro ha causato un’importante emorragia e l’uomo è stato portato in codice rosso e prognosi riserbata all’ospedale San Carlo.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *