Fermato dalla polizia un 25enne per lo stupro di una giovane avvenuto fuori la discoteca a Roma

C’è un fermo per lo stupro nei pressi del Factory a Roma. La Squadra Mobile di Roma ha dato esecuzione ieri al decreto di fermo di indiziato di delitto emesso dalla locale Procura della Repubblica a carico di un cittadino romeno di 25 anni, gravemente indiziato del reato di violenza sessuale di gruppo aggravata. Il giovane, a carico del quale sono stati raccolti gravi indizi in indagini coordinate dalla ‘IV Sezione Reati Sessuali e in Danno di Minori della Squadra Mobile’, coordinata dai magistrati del ‘Gruppo Antiviolenza della Procura della Repubblica’, è ritenuto uno degli autori dello stupro subito da una ragazza di 21 anni nei pressi del Factory club, locale vicino allo stadio Olimpico, nella notte tra il 18 e il 19 maggio scorso. Il fermo sarà sottoposto alla convalida del gip nelle prossime ore. L’attività degli investigatori è ancora in corso al fine di individuare gli altri due responsabili del grave delitto.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *