Sequestrate dalla Guardia di finanza 460mila scarpe con marchi contraffatti a Napoli, Genova e in Lombardia, cinque denunce

La Guardia di Finanza di Genova ha sequestrato 460 mila scarpe con marchi contraffatti pronte per essere immesse nel mercato, soprattutto on line. Cinque persone di origini cinesi sono state denunciate. L’operazione – denominata “Gratta e fingi” – e’ scaturita dal sequestro di 1250 scarpe in alcuni negozi del centro storico di Genova e ha portato a ricostruire la filiera della produzione, estendendosi dalla Lombardia alla Campania. Le migliaia di calzature erano stoccate in 3 capannoni industriali. Per cercare di eludere i controlli, i loghi e i marchi delle calzature venivano coperti da un sottile strato di materiale facilmente asportabile che rendeva “anonime” le calzature. Una volta rimosso il rivestimento, le scarpe apparivano in tutto e per tutto come le originali.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *