Appartengono ad un animale le ossa rinvenute nel greto di un torrente a Pontelandolfo (Benevento), l’esito dopo gli esami del medico legale

Appartengono a un animale le ossa ritrovate nel torrente Alente a Pontelandolfo. L’ufficialità dopo gli esami condotti sui resti dal medico legale. Quelli che a un gruppo di ragazzi che stavano facendo un’escursione erano sembrati arti umani in realtà non lo erano. Sul posto per recuperarle erano intervenuti i carabinieri della Compagnia di Cerreto Sannita coadiuvati dai vigili del fuoco. Pochi minuti fa la risoluzione del giallo.

La scoperta del tutto casuale , sono stati alcuni escursionisti nel tardo pomeriggio di ieri a notare quei resti, che sulle prime potevano sembrare di animali. Gli escursionisti, che ieri pomeriggio stavano facendo il bagno nella zona, hanno avvisato i carabinieri, le ricerche anche piu’ a monte della zona del ritrovamento sono state pero’ sospese nella serata di ieri per riprendere con l’aiuto dei vigili del fuoco del comando provinciale di Benevento. L’area di ricerca era molto estesa e particolarmente impervia anche per la fitta vegetazione. Nel frattempo i carabinieri avevano anche esaminato le denunce di scomparsa degli ultimi mesi, senza pero’ trovare corrispondenze. 

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *