Minaccia con un coltello il conducente di un autobus, disarmato da agenti di polizia e arrestato

Ha minacciato con un taglierino il conducente di un bus urbano di Reggio Calabria e i passeggeri provocando momenti di forte apprensione. Un uomo di 38 anni, con precedenti, è stato arrestato e posto ai domiciliari dagli agenti delle Volanti della Questura con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, minaccia aggravata e falsa attestazione sull’identità personale. Gli agenti, ricevuta la segnalazione, sono giunti sul posto e hanno individuato l’uomo, nel frattempo sceso dal veicolo, mentre si aggirava tra la folla davanti ad un ufficio postale sempre brandendo la lama. Invitato a liberarsi del taglierino il trentottenne ha invece serrato l’impugnatura manifestando un chiaro intento offensivo. A quel punto i poliziotti, messa in sicurezza l’area, lo hanno bloccato disarmandolo. Nei suoi confronti il questore di Reggio Calabria Maurizio Vallone ha anche emesso un avviso orale con prescrizioni.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *