Gestivano una piazza di spaccio a Castel Volturno (Caserta), due extracomunitari arrestati dalla polizia, sequestrata eroina e cocaina

Gli agenti della Squadra Mobile Sezione Criminalità Straniera della Questura di Napoli hanno arrestato Marcell Onuoha, di 37 anni, e Leonard Nduku, di 43 anni, nigeriani, responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e violazione delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione. Denunciata per gli stessi reati anche una loro connazionale. I poliziotti hanno svolto un’attività  antidroga su una piazza di spaccio a Castel Volturno gestita dai due extracomunitari, irregolari sul territorio nazionale.

E’ così scattato il blitz in una villetta di via Pisacane. Gli agenti hanno dapprima circondato lo stabile per poi entrarvi. Il primo ritrovamento è avvenuto in una gabbia adibita ad allevamento di conigli dove è stata scoperta una busta al cui interno erano contenuti circa 35 grammi di eroina ed altri 3 di cocaina. Quindi nell’abitazione, dove erano presenti i due uomini e la donna, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato un bilancino di precisione, buste in cellophane, alcune confezioni di mannitolo, la somma di 620,00 euro. Inoltre gli agenti hanno recuperato anche diversi telefoni cellulari e schede sim presumibilmente legate all’attività di spaccio. Onuoha e Nduku sono stati arrestati.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *