Contributi senza requisiti, 7 denunciati, il denaro dalla Regione per costruire una strada

Truffa aggravata: è questa l’accusa nei confronti dei componenti di un consorzio delle Valli di Lanzo, nel Torinese, che secondo l’accusa non aveva i requisiti per ottenere un contributo regionale di 140 mila euro per la realizzazione di una strada regionale. E’ quanto hanno rilevato gli accertamenti della guardia di finanza. Coinvolto anche un imprenditore edile. Il fatto è stato segnalato alla Procura Regionale della Corte dei Conti di Torino; le persone coinvolte, sette in tutto, sono state denunciate: rischiano sino a 7 anni di carcere.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *