Napoli, arrestato dalla polizia 22enne del Gambia per rapina

Gli agenti della Polizia di Stato dalla Sezione Falchi della Squadra Mobile e del Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno arrestato N.B., 22enne gambiano, resosi responsabile dei reati di rapina impropria, resistenza a p.u. e lesioni aggravate. I poliziotti, in servizio di controllo del territorio per la prevenzione dei reati in genere, alle ore 12.00 circa mentre si trovavano in transito in via Firenze, sono stati avvicinati da una donna che riferiva di un estraneo che stava aggredendo la sorella, proprietaria di un negozio di scarpe poco distante. Gli agenti prontamente intervenuti hanno contattato la donna che ha riferiva di un uomo, del quale forniva descrizione, che uscendo dal negozio si era impossessato di una scarpa presente sulla mensola degli espositori per poi darsi alla fuga. La donna ha cercato di fermarlo e ne è scaturita una colluttazione, terminata grazie all’intervento di alcuni passanti.

Nel frattempo i poliziotti venivano contattati da un centauro in transito che riferiva che lo stesso uomo era fermo ad un ATM postale in via Ponte di Casanova. Gli agenti, unitamente ad altre pattuglie giunte in ausilio, si sono portati sul posto e il 22enne, alla vista dei poliziotti ha cominciato a dare in escandescenza e ad inveire contro gli operanti. L’uomo è stato bloccato non senza difficoltà, e portato presso gli Uffici di Polizia per i controlli del caso, continuando ad aggredire le pattuglie operanti, inveendo ed aggredendo anche gli operatori della Polizia Scientifica per eludere le operazioni di foto segnalamento.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *