Sciame sismico con dieci lievi scosse a Pozzuoli (Napoli), la più forte alle ore 6,17 che è stata avvertita dalla popolazione. “Tutto è nella norma” sottolinea l’Osservatorio Vesuviano

terremoto

Uno sciame sismico di dieci lievi scosse è stato registrato questa mattina tra le ore 6,17 e le ore 6,42 dai sismografi dell’Osservatorio Vesuviano. L’evento di massima magnitudo è stato di 1.1 della scala Ritcher ad una profondità di oltre un chilometro con epicentro tra la Solfatara e il monte Olibano nei pressi dell’Accademia Aeronautica verso la costa alle ore 6,17. È stata soprattuto questa ad essere stata avvertita dalla popolazione in particolar modo nella zona di via Napoli e della Solfatara. La gente ha raccontato di aver sentito prima un boato e poi i vetri tremare.
Tutto rientra nella dinamica di allerta gialla di attenzione della caldera dei Campi Flegrei – ha spiegato Francesca Bianco, direttrice dell’Osservatorio Veuviano – Non c’è assolutamente nulla di cui allarmarsi”
Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *