Riparte da Sorrento ‘PFU Zero sulle coste italiane’, il progetto di EcoTyre e Marevivo, Lunedì 3 giugno ore 10 al Porto Turistico di Marina Piccola

Riparte dal golfo più bello d’Italia ‘PFU Zero sulle coste italiane’, il progetto di raccolta straordinaria di pneumatici fuori uso (PFU) abbandonati sulle coste italiane. L’iniziativa fa capo a EcoTyre, il Consorzio che a livello nazionale si occupa della corretta gestione degli PFU, con l’Associazione Marevivo.  Alle 10 all’IC Torquato Tasso, dopo i saluti di benvenuto di Giuseppe Cuomo-Sindaco del Comune di Sorrento, ci sarà un incontro dedicato al progetto a cui parteciperanno:

Ivan Savarese, Comandante della Capitaneria di Porto di Castellammare;
Marianna Cappiello, Dirigente Scolastica dell’IC Torquato Tasso;
Rosalba Giugni, Presidente Marevivo;
Enrico Ambrogio, Presidente EcoTyre.

A seguire nell’Aula Magna dell’Istituto Comprensivo la mascotte “Gummy” coinvolgerà oltre 300 studenti con attività di animazione e di educazione sulla corretta gestione degli PFU. In giornata i sommozzatori si occuperanno del recupero degli pneumatici fuori uso nel Porto Turistico di Marina Piccola.
Alle 19 il camion di EcoTyre caricherà le gomme raccolte per condurle agli impianti di trattamento.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *